Polizia: Questore Udine, ok risultati ma senso insicurezza

"Rimane ancora diffuso il sentimento di insicurezza vissuto da gran parte della popolazione, nonostante gli sforzi e i risultati conseguiti". Lo ha dichiarato il Questore di Udine Claudio Cracovia definendo ciò un "grande cruccio" nel corso del discorso tenuto in Castello a Udine in occasione delle celebrazioni per il 166/o anniversario della fondazione del Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza, quella che oggi è la Polizia di Stato. I dati statistici riferiti all'anno 2017, in linea con quelli raccolti in questo inizio 2018, "indicano una sostanziale conferma dei numeri complessivi della delittuosità in questa provincia rispetto all'anno precedente", che aveva già visto un sostanziale calo dei reati. "Tuttavia - ha aggiunto il Questore - con specifico riguardo ai reati che suscitano il maggior allarme sociale, a fronte di un significativo calo degli scippi, dei furti e negli esercizi commerciali, non va sottaciuto l'aumento dei furti in abitazioni, sulle auto in sosta e di ciclomotori". Il Questore ha infine ribadito come prioritaria e strategica la missione di controllo del territorio, ringraziando il Capo della Polizia Franco Gabrielli per il piano di potenziamento dell'organico recentemente varato che prevede la "progressiva assegnazione di 20 agenti, un terzo dei quali di nuova nomina come non accadeva da decenni" in Questura a Udine. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. IlFriuli.it
  2. Udine Today
  3. Udine Today
  4. Udine Today
  5. Udine Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lestizza

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...